La cantina sorge dove nel XV secolo la famiglia Tricerchi decise essere il luogo migliore.

Nelle “segrete” del Castello, difatti, la temperatura è pressoché stabile durante tutto l’anno, grazie alle possenti mura ed alle camere d’aria sottostanti e sovrastanti.

Nella struttura sono ancora visibili alcune antiche “grance” che si è riusciti a preservare durante le opere di ristrutturazione.

Tutto in questa zona del Castello è rimasto come 600 anni orsono, nella preservazione della tradizione, con l’indispensabile aiuto della tecnologia.

Dopo l’invecchiamento, le bottiglie completano il loro affinamento in altra zona della struttura, buia e temperata, così da poter giungere a soddisfare il gusto di coloro che apprezzano questi nobili vini.